numero verde: 800 222 111

Arquata del Tronto
Parchi e Natura Attiva
Il territorio di Arquata del Tronto

Arquata del Tronto è l’unico comune d’Europa compreso tra due parchi nazionali: quello dei Monti Sibillini e quello del Gran Sasso e Monti della Laga. Gli impianti sciistici delle Forche Canapine (m.1541) si trovano a ridosso del confine tra Marche e Umbria. (Tali impianti resteranno chiusi nel 2016 a causa del sisma).

Eccezionale il valore ambientale della località Forca di Presta che sorge a 1.550 m s.l.m. ai piedi del Monte Vettore e che divide il confine marchigiano da quello umbro. Nella stagione invernale lo scialpinismo e lo sci di fondo sono sport praticabili grazie ai 25 km di piste e ai moderni impianti di risalita.

Ad Arquata del Tronto si consiglia la visita alla Rocca medievale ( rimasta quasi integra a seguito del sisma del 2016) e all’Oratorio della Madonna del Sole,  nella frazione Capodacqua,  attribuito a Cola dell’Amatrice ( l'edificio sacro è inagibile a seguito del sisma).

Presso la Chiesa di San Francesco è conservata la Sindone di Arquata, un estratto dall’originale della Sacra Sindone. A seguito del sisma del 2016  la riproduzione della Sacra Sindone è stata messa in sicurezza ad Ascoli Piceno.

Si può visitare la località nel corso dell’intero anno. La posizione geografica elevata consente di scoprire un ampio panorama dalle più alte cime dei Sibillini al Pian Grande di Castelluccio,  un altopiano situato a circa 1300 metri, dove è peraltro possibile praticare lo sci di fondo nella stagione invernale e che è scenario di una spettacolare fioritura tra la fine di maggio e i primi giorni di luglio, in base agli andamenti climatici. Durante la stagione estiva è possibile praticare  il volo libero in deltaplano, parapendio e paramotore.  L’altitudine e il basso inquinamento luminoso richiamano gli appassionati astrofili e astrografi. E’ inoltre meta di chi ama il trekking, l'alpinismo, le passeggiate a cavallo, la canoa, il rafting, le arrampicate, gli itinerari in mountain bike, l'escursionismo. A tal proposito si ricorda l’itinerario del Grande Anello dei Sibillini, un percorso escursionistico di 120 km completamente segnalato che permette di scoprire l'intera catena montuosa. Un sentiero adatto a tutti è il n. 6 che conduce ad una piattaforma mozzafiato sui Monti della Laga e sulla antica Via Salaria.
Proviene dalla frazione Pescara del Tronto ed in particolare dalla chiesa di S. Croce la più antica croce astile delle Marche, esemplare di arte romanica del XIII secolo che è stata messa in sicurezza a seguito del terremoto. Anche Pretare, il Paese delle Fate, è stato seriamente danneggiato dal sisma. Dall' inagibile chiesa parrocchiale Sant'Agata di Spelonga proviene il Drappo di Lepanto, il quale è stato tratto in salvo. Secondo la tradizione, infatti, alla battaglia di Lepanto (1571) parteciparono anche un centinaio di spelongani e si narra che si impossessarono di un vessillo sventolante su una nave turca che riportarono in patria come straordinario cimelio di partecipazione e di vittoria.

Il Comune è stato colpito dal sisma del 2016. Per informazioni scrivere al Numero Verde del Turismo (numeroverde.turismo@regione.marche.it)

 

 

Info:

Indirizzo:
Piazza Umberto I 20 (Sede Comunale)
Comune:
Arquata del Tronto
Telefono:
0736.809122
Fax:
0736.809255


Photogallery:

  • Il borgo di Arquata del Tronto
  • La natura ad Arquata del Tronto
  • Arquata del Tronto - Paesaggio Invernale
  • Arquata del Tronto - Paesaggio Invernale

Indietro

Richiesta informazioni - Arquata del Tronto

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Contatti