numero verde: 800 222 111

Attrazioni e servizi

Appignano del Tronto
Spiritualità e Meditazione

Appignano del Tronto è un comune collinare, sorto probabilmente nell’antichità; sede di un fiorente artigianato, specializzato nella produzione di pizzi, merletti al tombolo, terrecotte e ceramiche, è sostenuto essenzialmente dall’agricoltura e dalla piccola industria.

L’abitato, che si estende su un ripiano delimitato da un’ansa del torrente Chifente, ha acquisito nel tempo una caratteristica conformazione urbanistica “a mandorla”: attraversato dalla strada principale, è racchiuso tra due vie secondarie che descrivono un’ellissi. Il territorio comunale appare inciso dai calanchi, profondi solchi prodotti dall’azione erosiva delle acque superficiali sui terreni argillosi.

Di notevole interesse la chiesa romanico-gotica di San Giovanni Battista (XIV-XVI secolo) che è affiancata da un alto campanile trecentesco e impreziosita da un portale sormontato da un bel rosone; l’interno, a tre navate, conserva un dipinto di Simone de Magistris e una trecentesca Pietà in terracotta.

D’impronta romanico-gotica è anche la chiesa di San Michele Arcangelo, costruita da maestri lombardi durante la prima metà del Quattrocento e rimaneggiata più volte nei secoli successivi; presso l’altare maggiore si trovano un dipinto di Vincenzo Pagani del 1539 e un reliquiario della Croce, preziosa opera attribuita a Pietro Vannini, orefice ascolano del XV secolo.

Da ricordare poi nella chiesa di Santa Maria del Piano Santo, l'Incoronazione della Vergine, un affresco del maestro di Offida (sec. XIV).

La città è sede del Centro Studi Francesco d'Appignano, un francescano che nacque ad Appignano del Tronto e si formò a Parigi dove commentò le Sentenze dal 1319 al 1324. In seguito si recò ad Avignone, dove lo troviamo nel 1328 come lettore nel convento dei frati. Ebbe dai posteri il titolo onorifico di doctor succinctus. Organizza convegni internazionali.

Il centro storico, i monumenti e i musei del Comune sono parzialmente fruibili. Per informazioni scrivere al Numero Verde del Turismo della Regione Marche (numeroverde.turismo@regione.marche.it) o contattare i telefoni indicati sotto.



Info:

Indirizzo:
Via Roma 98 (Sede Comunale)
Comune:
Appignano del Tronto
Telefono:
0736.817701
Fax:
0736.817731
Sito web:



Indietro

Richiesta informazioni - Appignano del Tronto

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Contatti