numero verde: 800 222 111

Altidona

Ritrovamenti archeologici fanno risalire le origini di Altidona  a 150.000 anni fa. Fu poi abitata dai Pelasgi, antico popolo greco, e poi dai Piceni.  Nel 485 a.C. giunsero i Romani.

Altidona appartenne a Fermo, all’Abbazia di Farfa in Sabina, poi nuovamente di Fermo. Inizialmente  fu edificato il castello di S. Biagio in Barbolano  che sprofondò in mare nell'Alto Medioevo o forse fu abbattuto dagli altidonesi. Dopo il XII secolo, gli abitanti della città di Altidona hanno  dato vita ad un nuovo castello intorno alla parrocchia di Santa Maria e San Ciriaco, che  fu edificato sulla collina della città attuale. Nel 1507 è sotto l'influenza di Fermo come un castello di seconda classe.

Ben conservate sono le mura medievali del castello.  Da vedere sono poi il Belvedere, una torre d'avvistamento medievale affacciata sulla Valle dell'Aso, e la tavola, attribuita a Vincenzo Pagani, raffigurante la Madonna col Bambino, due santi e donatore conservata presso la chiesa parrocchiale.  Villa Montana e la cisterna romana sono situate nell'antica contrada di Barbolano.

Ad Altidona ha sede la Fototeca provinciale dove sono custoditi  gli archivi fotografici che testimoniano la storia del territorio Fermano. Inoltre, nel Teatro Comunale, si tiene una stagione teatrale molto seguita e spettacoli di vario genere. La Sala Lussu di Marina di Altidona è  punto di riferimento per rassegne cinematografiche e incontri.

Chi cerca un'area verde si ricorda il Parco dei 'Due ponti'. E' attorniato da alberi secolari e dispone di giochi per bambini. E' altresì attraversato dalla pista ciclabile che si ricollega con la spiaggia.

Altidona fa parte dell'Unione dei Comuni della Valdaso. Domina dall'alto di una collina la valle dell'Aso e dispone di una litorale nella frazione Marina di Altidona, la cui spiaggia è di sabbia e ghiaia. Tra pinete e palme millenarie si ergono belle ville e strutture ricettive. I ciclisti possono utilizzare i percorsi che si sviluppano lungo la costa per 3 km o lungo il fiume Aso.

Ogni anno, in estate, si svolge " La sagra delle polenta con lumache” per ricordare la frugalità delle mense contadine e paesane, anche se nel tempo si è arricchita di appetitose pietanze tipiche locali a base di carne e pesce.

Servizi:

Pro Loco http://www.prolocoaltidona.it 

Info turistiche: tel. 0734.917016, email: valdaso@libero.it

Info:

Indirizzo:
Largo Municipale 1 (Sede Comunale)
Comune:
Altidona
Telefono:
0734 936353
Fax:
0734.936418
Email:
Sito web:



Indietro

Richiesta informazioni - Altidona

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Contatti