numero verde: 800 222 111

Cineturismo

Le Marche, meravigliose quanto insolite per la loro diversità di paesaggio e territorio: forme armoniche e sinuose, falesie e grotte che si alternano a spiagge indimenticabili, colline che rievocano storia, tradizione e arte

Regione unica soprattutto per quanto riguarda la natura. La regione ospita infatti numerosi parchi nazionali e regionali

Per questi e per altri motivi,  è stata molto spesso il luogo magico in cui sono state girate tantissime scene del cinema italiano. A seguito del successo del film “Il Giovane Favoloso” , diretto da Mario Martone con protagonista principale Elio Germano , vi proponiamo qui di seguito, l’elenco di alcuni dei film e fiction più importanti girati nelle Marche .

Ti trovi in: Urbino
Urbino - Cineturismo nelle Marche
The Genius of Marche
La Mandragola film

La mandragola (1965) regia di Alberto Lattuada con Totò e Rosanna Schiaffino.

Il giovane Callimaco si innamora della bella Lucrezia, sposata però con lo sciocco notaio Nicia. Con dei sotterfugi il ragazzo riesce a convincere Nicia a concedere per una notte la moglie al primo “garzonaccio” di strada. Quella stessa notte è proprio Callimaco ad approfittare, travestendosi da mendicante e venendo così portato dallo stesso marito fra le braccia della moglie.

Urbino è stato uno dei più importanti centri del Rinascimento italiano e deve gran parte della sua celebrità al fatto che tutt’oggi conserva pienamente l’eredità architettonica di quel periodo; proprio per questo motivo, nel 1998, il suo centro storico è entrato a far parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.  Simbolo principale di questo patrimonio artistico rinascimentale è il Palazzo Ducale, sede della Galleria nazionale delle Marche e caratterizzato dalla tipica presenza di “torricini” a delimitarne la parte posteriore. Di grandissimo rilievo è anche la cosiddetta Casa Santi, luogo che nel 1483 diede i natali al celebre artista Raffaello, così come non va dimenticato il Duomo di Urbino – chiesa principale della città e cattedrale – ricostruito in stile neoclassico dopo che la precedente cattedrale rinascimentale venne demolita dal terremoto del 1789. Fra gli edifici religiosi spicca il Convento di San Francesco, le cui prime pietre vennero posate alla fine del XIII secolo; tuttavia nel 1742 l’architetto Vanvitelli la sistemò nella forma attuale. Questa dimensione tipicamente rinascimentale della città di Urbino ha fatto le gioie di molti registi italiani, i quali non hanno perso l’occasione per girarvi dei film in costume. Uno degli esempi più importanti è dato da La mandragola, film del 1965 diretto da Alberto Lattuada, con molte scene che furono girate proprio nel centro di Urbino (oltre che nella città di Urbania). In più di un’occasione, difatti, è possibile osservare Fra’ Timoteo – interpretato da Totò – muoversi fra il sempre eterno centro di Urbino e la Chiesa dei Morti di Urbania, nonostante l’intera vicenda sia ambientata nella Firenze del 1500. Tutto ciò, come si diceva poc’anzi, è stato possibile soprattutto grazie all’aspetto tipicamente rinascimentale delle due cittadine, ancora perfettamente conservate così come apparivano oltre 500 anni fa.

Numerose scene de La mandragola, film del 1965 diretto da Alberto Lattuada, furono girate nelle città di Urbino e di Urbania. In più di un’occasione, difatti, è possibile osservare Fra’ Timoteo – interpretato da Totò – muoversi fra il sempre eterno centro di Urbino e la Chiesa dei Morti di Urbania, nonostante l’intera vicenda sia ambientata nella Firenze del 1500. Tutto ciò è stato possibile anche alla dimensione tipicamente rinascimentale delle due cittadine, ancora perfettamente conservate così come apparivano oltre 500 anni fa.

 

 

 

Info:

Indirizzo:
CAP, 61029
Comune:
Urbino
Sito web:



Indietro

Richiesta informazioni - Urbino - Cineturismo nelle Marche

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Contatti